1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer

Programma Bari

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

COMUNICATO STAMPA

Convegno di presentazione del Progetto:

Educazione Finanziaria per lo sviluppo economico e sociale del Paese e del Mediterraneo

 

Il nostro Paese presenta un gap negativo in materia di educazione finanziaria, nei confronti dei Paesi più avanzati.

Nella certezza che acquisire conoscenza e consapevolezza dell’agire economico e finanziario sia alla base di scelte efficaci e responsabili da parte della collettività, l’ANSPC promuove, da anni, un percorso formativo, e di sensibilizzazione, rivolto agli studenti degli ultimi anni delle scuole medie superiori.

La prospettiva è quella di aiutare la crescita di cittadini responsabili, fattivi nelle scelte, critici sui contenuti, partecipativi, in maniera costruttiva, nella vita civile.

Il 27 febbraio 2018, alle ore 10:00, presso l’Aula Magna dell’Università Aldo Moro di Bari, si è svolto il convegno di presentazione del Progetto di “Educazione Finanziaria per lo sviluppo economico e sociale del Paese e del Mediterraneo”, promosso dall’Associazione Nazionale per lo Studio dei Problemi del Credito – ANSPC.

Si tratta di un’iniziativa di cui l’ANSPC si è fatta promotrice, in virtù della Carta d’Intenti sulla Legalità Economica, sottoscritta con il MIUR ed alcune tra le maggiori Istituzioni Nazionali (Banca d’Italia, Corte dei Conti, Agenzia delle Entrate, Guardia di Finanza, ABI ed altri) per promuovere l’educazione finanziaria a partire dai banchi di scuola e spingere i ragazzi di oggi, cittadini di domani, a comportamenti attivi e consapevoli.

Fino ad oggi, sono state coinvolti oltre 6000 studenti, in Lombardia, Liguria, Campania, Calabria e Sicilia. Quest’anno, con il sostegno della Fondazione Terzo Pilastro - Italia e Mediterraneo, presieduta dal Prof. Avv. Emmanuele F. M. Emanuele, e partner dell’iniziativa da diverse stagioni,  l’attività didattica si svolgerà in Puglia, nei mesi di marzo, aprile e maggio,  coinvolgendo 18 Istituti secondari superiori di Bari e provincia, con la vicinanza dell’Università di Bari.

Afferma il Prof. Avv. Emmanuele F. M. Emanuele, Presidente della Fondazione Terzo Pilastro – Italia e Mediterraneo: “La Fondazione Terzo Pilastro è lieta di sostenere l’iniziativa dell’ANSPC – che trova ulteriore, valido partner nel prestigioso Ateneo di Bari – in quanto è mio fermo convincimento, come testimoniato anche dal mio libro “Arte e Finanza” (2012), che i principi della finanza e della gestione di impresa siano la base da cui partire per valorizzare le immense risorse culturali ed ambientali del bacino del Mediterraneo, culla della tradizione e della civiltà occidentale, troppo spesso penalizzata da amministrazioni miopi e scarsamente preparate. Ecco perché è fondamentale diffondere questa cultura tra i giovani, nell’auspicio che, in un futuro prossimo, essa possa diventare un volano per la rinascita di quest’area così feconda”.

“Come ANSPC - sottolinea il Presidente, Cav. Lav. Ercole P. Pellicanò - abbiamo individuato nell’Educazione Finanziaria, o meglio nella Formazione Finanziaria, che dovrebbe essere pienamente inserita nell’Educazione Civica, una leva importante per la conoscenza e la partecipazione attiva dei giovani. L'obiettivo del progetto è di contribuire a creare una società migliore, divulgando, presso le nuove generazioni, i concetti principali dell’operare e del vivere finanziario, stimolandone il grado di conoscenza e comprensione. 

Si tende, cioè, a sviluppare una cultura economico-finanziaria, per permettere ai nostri giovani di divenire cittadini coscienti dell'importanza che le scelte in tale materia hanno nella quotidianità e nel lungo periodo, ed essere più liberi e padroni di loro stessi, più attori e meno spettatori”.

Le scelte responsabili si possono fare se c’è conoscenza e consapevolezza.

Ercole P. Pellicanò ha aperto i lavori, lasciando poi la parola, per l’indirizzo di saluto, al Rettore dell’Università degli Studi Aldo Moro di Bari, Prof. Antonio Felice Uricchio. Successivamente, è intervenuto il Dott. Mario Trifiletti, Dirigente USR Puglia, rappresentante del MIUR.

La relazione di base è stata sviluppata dal Prof. Giovanni Ferri, Prorettore dell’Università degli Studi Lumsa di Roma, che ha sottolineato la centralità di una buona formazione economica per il futuro delle nuove generazioni. Sono intervenuti, in qualità di relatori: il Prof. Vito Peragine, Professore Ordinario di Economia Politica, Coordinatore del Corso di Studio Magistrale in Economia e Commercio dell’Università di Bari e il Prof. Giuseppe Perta, Ricercatore dell’Università per stranieri di Reggio Calabria e Vicedirettore MEDAlics-Centro di Ricerca sulle Relazioni Mediterranee.

Contatti stampa:

Tel. 06 85351354

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.           

@anspc_italia

IMG 1592 

 

 

 

mod-edu-fin-pre1

 Media Partner

tf copy

 

 

1

Questo sito utilizza i cookies per migliorare il servizio

Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Per saperne di piu'

Approvo

Utilizzo dei cookies

 (informativa conforme al Provvedimento del Garante Privacy del 8 Maggio 2014)

A.N.S.P.C. l'associazione nazionale per lo studio dei problemi del credito Titolare del trattamento dei dati personali

informa che questo Sito web utilizza cookies, per fornire un servizio migliore. Continuando la navigazione su questo Sito web, l'utente accetta e acconsente l’utilizzo dei cookies in conformità con le modalità d’uso espresse di seguito.

Che cosa sono i cookies ?

I cookie sono file di testo contenenti  informazioni memorizzate attraverso un browser su un dispositivo (pc, tablet, smartphone) ogni qual volta si accede ad un sito internet . Ad ogni successiva visita il browser invia questi cookies al sito web che li ha originati o ad un altro sito. Quasi tutti i siti intenet ricorrono a queste informazioni per rendere la navigazione più semplice ed efficace, in sostanza migliore.

Cookies utilizzati su questo sito:

Questo sito internet utilizza solo cookies tecnici ed analitici. Il loro utilizzo non necessita del consenso dell’utente, poichè strettamente necessari alla fornitura del servizio.

Qui di seguito l’elenco dei cookies installati e una loro breve descrizione:

  • Cookie di sessione o di navigazione: sono necessari al corretto funzionamento del sito. Le informazioni raccolte riguardano l’utilizzo di alcune funzionalità presenti nel sito quali la ricerca interna di parole chiave, l’accesso ad eventuali aree riservate, pagine preferite etc. Questi cookies possono avere una scadenza legata agli intervalli di tempo delle sessioni di navigazione, oppure essere persistenti, a meno che non vengano eliminati dall’utente nelle apposite sezioni per la gestione dei cookies del proprio browser.
  • Cookie analitici: raccolgono informazioni sulle modalità di utilizzo del sito al fine di consentire al titolare analisi statistiche di monitoraggio per ottimizzare il sito e migliorarne la fruibilità. Questo tipo di cookie raccoglie informazioni in forma anonima sull'attività degli utenti nel sito, per esempio sul modo in cui sono arrivati al Sito oppure quali sono le pagine visitate, la frequenza di rimbalzo su di sessione di navigazione. I cookie di questa categoria vengono inviati dal Sito stesso o da domini di terze parti.
  • Cookie per l’integrazione di parti terze: I cookie di questo tipo vengono utilizzati, in relazione a siti specifici di terze parti (quali i social network), per integrarne le funzionalità. I cookie di questa categoria vengono inviati dal Sito stesso o da domini di terze parti.

Il sito contiene collegamenti ad altri siti Web con una loro specifica informativa sulla privacy. Wave Consulting & Communication , non è responsabile per Siti di terze parti.

 

Come disattivare i cookies sul proprio browser:

La disattivazione di alcuni cookies potrebbe compromettere almeno in parte la navigazione su questo sito. Qui di seguito i links che rimandano alle sezioni per la disattivazione dei cookies nei browser che maggiormente vengono utilizzati:

4

3

2